DELIBERA N.5                              Seduta del 1.08.2002

OGGETTO:   Presa d’atto dello schema di protocollo d’intesa per il coordinamento e l’integrazione del piano generale di utilizzazione delle acque pubbliche relative alla Provincia Autonoma di Trento con i piani di bacino di rilievo nazionale.

IL COMITATO ISTITUZIONALE

VISTO:

- il D.L.vo n. 463 dell’11 Novembre 1999 riguardante le norme di attuazione dello statuto speciale della Regione Trentino Alto Adige in materia di demanio idrico, di opere idrauliche e di concessioni di grandi derivazioni a scopo idroelettrico, produzione e distribuzione di energia elettrica;

- lo schema di protocollo in oggetto predisposto dalla Provincia Autonoma di Trento.

CONSIDERATO CHE,:

- in relazione agli obiettivi del Piano generale di utilizazione delle acque pubbliche nonché ai contenuti e dispositivi previsti dal D.L. 463 dell’11.11.1999, lo schema di protocollo di cui sopra risulta sostanzialmente condivisibile nella sua impostazione e nei contenuti;

- le eventuali modifiche non sostanziali necesarie per affinare i contenuti del protocollo potranno essere direttamente concordate tra la Provincia di Trento e la Regione del Veneto,

DELIBERA

ARTICOLO 1

Di prendere atto dello schema di protocollo d’intesa “per il coordinamento e l’integrazione del piano generale di utilizzazione delle acque pubbliche relative alla Provincia Autonoma di Trento con i piani di bacino di rilievo nazionale” di cui all’allegato 1 e che costituisce parte integrante della presente delibera.

ARTICOLO 2

Di delegare la Regione del Veneto e la Provincia Autonoma di Trento, attraverso l’intesa diretta, ad apportare le eventuali modifiche non sostanziali al protocollo d’intesa e al fine di renderlo operativo in ogni sua parte.

Roma, 1 agosto 2002

IL SEGRETARIO GENERALE
_____________________________

(Dott. Ing. Antonio Rusconi)

IL PRESIDENTE

MINISTRO DELL’AMBIENTE E

DELLA TUTELA DEL TERRITORIO
___________________________

(On. Altero Matteoli)